Lettera 7
7 Aprile 2020

A tutti i Parrocchiani e amici

Dal SOFFIO di DIO al SUO SVUOTAMENTO.

5Abbiate in voi gli stessi sentimenti che furono in Cristo Gesù, 6il quale, pur essendo di natura divina, non considerò un tesoro geloso la sua uguaglianza con Dio; 7ma spogliò se stesso, assumendo la condizione di servo e divenendo simile agli uomini; apparso in forma umana, 8umiliò se stesso facendosi obbediente fino alla morte e alla morte di croce. 9Per questo Dio l’ha esaltato e gli ha dato il nome che è al di sopra di ogni altro nome; 10perché nel nome di Gesù ogni ginocchio si pieghi nei cieli, sulla terra e sotto terra; 11e ogni lingua proclami che Gesù Cristo è il Signore, a gloria di Dio Padre.

Filippesi 2,5

 

Questo è il grande “Mistero” del Cristianesimo e che motiva le celebrazioni di questi giorni, giorni Santi, giorni che danno il fondamento alla nostra fede.

Credo con forza che in questo tempo ci sia data la possibilità di celebrare tutto questo in “casa” nelle nostre case. “Spero” che non avremo altra occasione… In questi giorni dobbiamo trovare spazi, tempi, modi per pregare insieme. Se anche con fatica scopriremo questo, domani con gioia lo celebreremo come comunità.

Consapevole che non tutti della famiglia possono condividere, che gli orari sono da cercare, che la domanda quanto insistere è lecita, che la candela e una croce sono necessari…
Vi offro uno schema e testo delle letture del Triduo Pasquale.

SCARICA I DOCUMENTI PDF

“Perché dove sono due o tre riuniti nel mio nome, lì sono io in mezzo a loro”. Matteo 18,20

… e chi è solo si senta ancora più amato e in comunione con Gesù.

Ancora a tutti un abbraccio forte forte forte

don Marco

Alcune info utili:

  • Domenica scorsa finalmente dopo 35 anni di ordinazione ho avuto la possibilità, forzando un po’ la liturgia, di leggere la passione (nella versione a tre voci) nella parte ”della gente, traditore, rinnegatore, soldati”: una visione emozionalmente
  • Avevo anche pensato di non celebrare in questi giorni precedente il triduo come segno di comunione con tutti coloro che non possono partecipare… ma il valore dell’offerta del Sacrificio Eucaristico supera i segni umani di comunione.
  • Qualcuno mi ha chiesto come arrivare oltre le circa 900 @ attuali e anche a chi non ha la posta elettronica. Se avete qualche idea l’accolgo
  • Per conoscenza informo che la nostra Parrocchia si è resa disponibile per distribuire i “pacchi del Comune di Firenze”. Per adesso la gestiamo noi tre ogni venerdi 9-12 e 16-19. Attualmente in Parrocchia non è presente alcuna attività o persona
  • Per la varietà delle persone… in chiesa lascio il canto gregoriano come sottofondo accogliente e ho tolto la diffusione del suono nella parte della Madonna e del Tabernacolo per permettere di fermarsi in un maggiore.

Questo il TRIDUO PASQUALE 2020
celebrato in sacrestia da Lorenzo, Joris e don Marco
PER e CON tutti voi.

La Chiesa è aperta ogni giorno dalle 7.30 alle 19.30
Sabato sera fino alle 22.00

Giovedì sera, come sempre da molti anni e non potendo fare altrimenti, l’adorazione notturna dalle 24 alle 8.30 sarà vissuta a turni da Lorenzo, Joris e Marco per voi e con voi.
Invito a trovare nella vostra Chiesa Domestica un tempo notturno di comuniuone.
Domenica alle 12 le campane suoneranno più a lungo in unione con la Chiesa Universale.

  • GIOVEDI SANTO 8.30 Ufficio letture e lodi – 18.30 Messa in Coena Domini.
  • VENERDI SANTO 8.30 Ufficio letture e lodi – 18.30 Liturgia della Passione
  • SABATO SANTO 8.30 Ufficio letture e lodi – 21.00 -22.00 VEGLIA PASQUALE
  • 12 Aprile 2020 Pasqua di RESURREZIONE – 11.30 Eucarestia