Lettera 6 – A tutti i Parrocchiani e amici

4 Aprile 2020

Dal SOFFIO di DIO al TIMORE della Sua presenza.

Mosè gli disse: «Mostrami la tua gloria!».

19Rispose: «Farò passare davanti a te tutta la mia bontà e proclamerò il mio nome, Signore, davanti a te. A chi vorrò far grazia farò grazia e di chi vorrò aver misericordia avrò misericordia».

20Soggiunse: «Ma tu non potrai vedere il mio volto, perché nessun uomo può vedermi e restare vivo». 21Aggiunse il Signore: «Ecco un luogo vicino a me. Tu starai sopra la rupe: 22quando passerà la mia gloria, io ti porrò nella cavità della rupe e ti coprirò con la mano, finché non sarò passato.

23Poi toglierò la mano e vedrai le mie spalle, ma il mio volto non si può vedere».    Esodo 33,18

 

Siamo all’inizio di questa “nuova” Settimana Santa.

Accerchiati da tante parole e immagini abbiamo bisogno di riscoprire il “Volto” familiare di Dio, della Sua presenza domestica in un contesto di grande “Sacralità”. Con grande timore potremo chiedere di mostrarsi a noi sicuri di essere “protetti da ogni male”.

Gesù è il volto misericordioso del Padre da riscoprire attraverso la Passione Morte e Resurezione.

Quest’anno invito ogni persona o famiglia a Celebrare nella Chiesa Domestica la Liturgia delle Palme (in allegato una proposta) in attesa di celebrare presto insieme. Ognuno benedirà in casa la propria “pianta verde”.

La “nostra” Chiesa è stata preparata per accogliere la “nostra” preghiera personale.

Possa la mano di Dio coprire e proteggere tutti e sempre per … percepire la Sua presenza.

Il messaggio di Papa Francesco di Venerdì sera penso che sintetizzi tante nostre preghiere (in allegato)

Ancora a tutti un abbraccio forte forte forte

don Marco

 

Alcune info utili:

Domani alle 11.30 e per tutta la Settimana Santa continuerò a Celebrare in sacrestia solo con Lorenzo e Joris: la nostra preghiera è sempre con e per tutti. (Lorenzo poi tornerà dai suoi genitori fino alla Domenica in Albis).

Il commento di Vannucci ci aiuta ad entrare nel Mistero della Settimana Santa.

Tutti i giorni continuiamo a servire i pasti (da consumare all’esterno) a circa 25/30 persone. Questo sarà anche per Pasqua. Se da oggi vi fa piacere preparare sacchettini con biscotti o dolci (colombe) confezionati da offrire in questi giorni santi … sono ben accetti (non torte fresche).

Tante persone mi hanno chiesto come aiutare le persone/famiglie in difficoltà economiche e la Parrocchia stessa.

Tutti possono lasciare offerte in buste specifiche nelle nostre cassette e/o … (è la prima volta che lo indico) c/c Bancario Cassa Risparmio di Firenze -Viale Duse 24 IT 57 S 030 6902 8941 0000 0006023