[contact_info name=”Marco Viani” color=”accent2″ phone=”+055602382″ cellphone=”+3494934328″ email=”[email protected]” address=”Firenze”]

[/contact_info]

ASSOCIAZIONE PER LA SOLIDARIETA’ GIGLIO AMICO

Onlus per l’aiuto ai più deboli e sommersi

BartPosterL’associazione per la solidarietà Giglio Amico onlus (www.giglioamico.it), in collaborazione con Giunti Editore, Confraternita Misericordia di Firenze, Confindustria Toscana e Chimet pubblica per il prossimo Natale il libro per celebrare il centenario della nascita del campione toscano.
La vita del grande Gino viene rivissuta in ogni suo aspetto anche per descrivere mutamenti della società italiana nel secolo.
Si tratta di un libro strenna, di elevato contenuto, significato e pregio, di 264 pagine con ampia iconografia, scritto da giornalisti, professori universitari, scrittori di rilievo nazionale che offrono gratuitamente, come in precedenti occasioni, il loro impegno.
L’intero ricavato dell’iniziativa, come da sempre dovere dell’associazione, va a sostenere la sua attività in aiuto di chi ha davvero di meno su ogni piano. Al riguardo, invitiamo fortemente a consultare il nostro sito.
Ci permettiamo di chiedervi con tutto il cuore di impegnarvi con noi in quest’opera di solidarietà attraverso una partnership per la pubblicazione, una sponsorizzazione o l’acquisto del libro che si presta ad essere un vero, educativo oggetto di rappresentanza.
Non possiamo fare a meno di richiedere € 40 a copia per assicurare a Giglio Amico quel ricavo etico (coerente rapporto tra spese e entrate) da sempre tenacemente perseguito.
Tale richiesta tiene conto del valore anche estetico del libro, unito all’altro fondamentale valore costituito dall’unirsi alla nostra associazione per dare un vero, sostanziale aiuto alle persone più sommerse e bisognose.
Inoltre l’acquisto può avvenire anche attraverso bonifico bancario, raccomandabile in quanto fiscalmente deducibile.
Giglio Amico si impegna a consegnare il libro entro il 30 novembre 2014, in modo da renderlo disponibile come eventuale dono natalizio.
Il libro sarà presentato martedì 9 dicembre alle 21,00 al Teatro Verdi di Firenze con la partecipazione degli autori, letture di testi, interviste, musica. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

Promotore e referente dell’iniziativa: Marco Viani, presidente onorario di Giglio Amico. Recapiti: 055602382 – 3494934328 – [email protected]
CENTO VOLTE BARTALI
1914 – 2014
A cura di Sandro Picchi, Marco Viani
Prefazione di Sergio Zavoli

Gli autori sono 84. Ne riportiamo i rispettivi temi e approfondimenti che hanno come contesto l’intera storia di Gino Bartali, ripercorsa da Sandro Picchi. Temi e approfondimenti comprendono anche due sezioni riservate in particolare a testi di grandi giornalisti e scrittori del passato. Il libro raccoglie inoltre le vignette di Staino, Giannelli, Giuliano e Castellani. La copertina riporta un disegno di Nano Campeggi.
1. Dalla polvere all’asfalto – Andrea Giuntini
2. Pedalando sulle sue strade – Walter Bernardi
3. Il lungo cammino della bicicletta – Davide Cassani
4. I bei tempi della pista – Silvio Martinello
5. Ciclismo e alimentazione – Pedali e forchette, eterno connubio – Paolo Pellegrini
6. Il De Gasperi del ciclismo – Stefano Pivato
7. L’uomo di fede – Don Carlo Bazzi, Marco Viani
8. Bartali giusto tra le Nazioni – Angelina Magnotta
9. Bartali e l’attentato a Togliatti – Giovanni Gozzini
10. E finalmente mi strizzò l’occhio – Claudio Ferretti
11. E la corsa entrò nelle case – Marco Pastonesi
12. Giulio e Serse i fratelli perduti – Beppe Conti
13. Un rivale è quel che ci vuole – Gigi Garanzini
14. E un giorno arrivò la tv – Auro Bulbarelli
15. Noi e i francesi, cugini e rivali – Gian Paolo Ormezzano
16. I suoi favolosi anni ‘30 – Claudio Gregori
17. Correva l’anno 1946 – Sergio Di Battista
18. L’Italia contadina se ne va – Sergio Di Battista
19. I grandi fiorentini del ‘900 – Marcello Mancini
20. I nostri ambasciatori – Giovanni Gozzini
21. L’attimo silenzioso di Losanna – Sandro Picchi
22. Lui e la canzone capolavoro di Paolo Conte – “Ma quante parolacce ci sono…” – Gian Paolo Ormezzano
23. Un mito in famiglia – Paolo Ermini
24. Bartali visto da Martini – L’uomo di ferro
25. Note di regia – Alberto Negrin
26. In bicicletta si va cantando – Andrea Satta
27. Lui e Gastone, l’asse fiorentina – Riccardo Nencini
28. Portiamo i tappini all’Avana – Davide Riondino
29. Nel mondo delle figurine – Giancarlo Del Balio
30. Lamette, fumetti e francobolli – Ermanno Detti
31. Ascensioni tra ciclismo e scrittura – Alberto Brambilla
32. La ciclo filosofia di Gino – Walter Bernardi
33. L’allenamento, ieri e oggi – Silvio Martinello
34. La “bomba”? Meglio di no – Eugenio Capodacqua
35. Il corridore all’ultima moda – Alberto Paoli
36. Come nacquero un’amicizia e in seguito l’idea del Museo – Andrea Bresci
37. Il mio amato ciclismo – Francesco Guidolin
38. Bici che passione – Claudio Pasqualin
39. Il Mondiale a casa mia – Francesco Pancani
40. Giorno di festa a Lourdes – Alessandro Fiesoli
41. Quell’ultimo pomeriggio – Franco Calamai
42. Il mio monumento per lui – Silvano Porcinai
43. Oh Bartali – Massimo Lippi
44,. Gino, l’ultimo degli eroici – Giancarlo Brocci
45. Toscana, madre del ciclismo – Antonio Mannori
46. Bravo Volpi, complimenti. Veramente io sono Coppi – Fausto Sarrini
47. La borraccia è per sempre – Sandro Picchi
48. Sergio Staino vignette
49. Lorenzo Castellani vignette
50. Nano Campeggi disegni – copertina
51. Uno per Bartali, l’altro per Coppi – I fratelli Taviani divisi dal ciclismo – Giovanni Bogani
52. Un mito senza tempo -Giovanni Malagò
53. Bartali e i suoi rivali – Martini me li descriveva così – Renato Di Rocco
54. Quella vittoria dedicata a lui – Vincenzo Nibali
55. Emilio Giannelli vignette
56. I motivi di una scelta – Enrico Rossi
57. Bartali, uno splendido fiorentino – Dario Nardella
58.Giuliano Rossetti vignette
59. La favola del macellaio – Dario Cecchini
60. Ginettaccio e il giovane cronista – Leo Turrini
61. Quel giorno facemmo un grande giornale – Luigi Ferrajolo
62. Un fiorentino di ogni tempo – Sandro Bertuccelli
63. Una dieta a modo suo – Marco Pastonesi
64,. Lettera a mio padre: Andrea Bartali
65. Lettera a mio padre: Luigi Bartali
66. A casa mia, nel mio giardino – Biancamaria Bartali
67. Tre parole da far vivere – Marco Viani
68. Un umanista in bicicletta – Roberto Barzanti
69. Era lui quel “matto” sotto la grandine – Benito Polverosi
70. Ricordo di Martini -L’indimenticabile Alfredo – Sandro Picchi
71. Non mettere il dito tra Coppi e Bartali – Maurizio Boldrini
72. Un cuore semplice – Alessandra De Stefano
73. Confraternita Misericordia Firenze – Andrea Ceccherini
74. Chimet – Andrea Squarcialupi
75. Confindustria Firenze . Simone Bettini
76. Una foto del ’38 – Gianni Mura
77. Un uomo ruvido dal cuore grande – Gianni Mura
78. La più patetica gara del mondo – Gian Paolo Ormezzano
79. Sulla porta di quel garage – Mario Sconcerti
80. Una filastrocca nel cuore “La maglia rosa, la maglia rosa” – Claudio Carabba
81. Il mito irripetibile – Pippo Russo
82. Coppi e Bartali. Le due Italie – Curzio Malaparte
83. Lettera a Bartali. Sant’Ignazio nei garretti – Gianni Brera
84. Poesia di Roberto Roversi – Ero giovane anch’io
85. Buffalo Bill capeggia la sommossa – Vasco Pratolini
86. Addio al Giro – Indro Montanelli
87. Mi riconosci Izoard? – Daniel Arras
88. Ettore e Achille – Dino Buzzati
89. Ritratto di Coppi. Il grande rivale – Mario Fossati
90. Orio Vergani – Grazie per un berrettino sudicio
91. Nella bufera con lui – Manlio Cancogni
92. Poesia di Alda Merini – L’Airone (a Fausto Coppi)