Benedizione delle Famiglie dalle ore 15.30

Scarica l’opuscolo in formato PDF

Giovedì 11 febbraio Viale Calatafimi
dal n.2 al n.30
Venerdì 12 febbraio Viale Calatafimi
dal n.36 al n.60
Mercoledì 17 febbraio Viale M.Fanti
n.10 e dal n.101 al n.139
Giovedì 18 febbraio Viale M.Fanti
dal n.145 al n.197
Venerdì 19 febbraio Viale Cialdini
Via Rosmini
Mercoledì 24 febbraio Via M.Amari
Viale Mamiani
dispari dal n.1 al n.15
Giovedì 25 febbraio Viale Mamiani
dispari dal n.19 al n.31
Viale Mamiani pari
Venerdì 26 marzo via S. di Santarosa
Mercoledì 2 marzo Viale de Amicis
dal n.91 al n.179
Giovedì 3 marzo Viale de Amicis
dal n.183 al n.199
Via Lungo l’Affrico
dal n.102 al n.150
Mercoledì 9 marzo Via Lungo l’Affrico
dal n. 152   al n 168
Giovedì 10 marzo Via Lungo l’Affrico
dal n.170 al n.270

A tutti gli Abitanti della Parrocchia di S.Zanobi e Santi Fiorentini

bambino burkinabe

Volutamente ho scelto l’immagine di un bambino del Burkina Faso ripresa durante il viaggio missionario dei primi giorni di questo anno insieme ad un gruppo di giovani della Parrocchia.

Volutamente…perché meglio interpreta lo sguardo di “Gesù Cristo” verso l’umanità sofferente.

Volutamente…perché sono quelle esperienze di umanità vera dove tocchi con mano la serenità/speranza.

Volutamente…perché diventi consapevole di quanto la “povertà” ti insegna a vivere nel tuo mondo.

Volutamente…perché impari che la differenza di fede non può allontanarti mai dagli altri uomini.

Volutamente…perché sei sempre più consapevole che quello che ricevi è sempre molto più grande di quello che pensi di portare.

Volutamente…perché in questo Anno Giubilare della Misericordia chi è come un bambino ci insegni ad essere Misericordiosi verso tutti.

Vi auguro di vivere un buon tempo Quaresimale in preparazione alla Pasqua di questo nuovo anno 2016.

Nel rispetto di tutti, continuo a pregare per voi e per le vostre famiglie ogni volta che celebro la Santa Messa.

don Marco


Anche quest’anno, pur continuando a essere da solo in Parrocchia, scelgo volentieri di proporre un momento di preghiera in casa vostra attraverso “la Benedizione Pasquale” (come da tempo in una delle tre parti in cui è suddivisa la Parrocchia).

Come sempre non prenderò offerte: niente è dovuto per qualsiasi servizio liturgico.
Se desiderate contribuire ai bisogni della Parrocchia porterete le offerte in Chiesa nelle solite cassette.